Palette colori tramonto

Storia di Casa Erica

La terrazza e l'arancioCasa Erica è una antica casa strombolana. La mia famiglia comprò il rudere nel 1977 e lo ristrutturò, rispettando fedelmente forme e stili eoliani.

A quei tempi Stromboli era ancora più magica di adesso: non c'era la luce elettrica ed era costume, la sera, riunirsi sulla piazza a guardare il cielo dietro al vulcano illuminarsi del rosso delle eplosioni di "Iddu" ("Quello, Lui"), come viene chiamato il vulcano dagli Strombolani.

Il silenzio era tale che a volte si sentiva il brontolio anche di quelle più piccole. Anche oggi ogni tanto capita di sentire i suoi "ruttini e ruttoni", specie in certe giornate in cui il tempo è particolarmente strambo.

La mia famiglia ha mantenuto la Casa nel modo più conservatore possibile. Mai avuto il telefono, mai avuta una televisione, mai avuto neanche lo scaldabagno, fino a quando, nel 2014, ho deciso di affittarla.

La nostra Vision è sempre stata quella di andare in vacanza e staccare il più possibile dalla realtà cittadina. Piedi scalzi, doccia gelata in giardino invece che calda in bagno, capelli perennemente bagnati: un ritorno alla natura che è assolutamente rigenerante dallo stress che ci portiamo dietro dalla città.

Tra il 2014 e il 2017 Casa Erica è stata ulteriormente ristrutturata: la terza stanza, che siamo soliti chiamare "la camera del soppalco" ha ora delle bellissime travi a vista in legno, alla maniera strombolana. Tutti i tetti sono stati rimessi a nuovo e impermeabilizzati.

Il bagno è stato completamente ristrutturato ed è passato da un cupo bordeaux ad un allegro insieme di bianco e turchese.

N.B. Ho voluto descrivere tutte le stanze della casa per amor di precisione e perché gli ospiti abbiano un'idea il più precisa possibile, ma la casa viene affittata per intero, non camera per camera! Per avere un'idea delle tariffe suggerisco di vistare la pagina dei prezzi, mentre per richiedere un preventivo personalizzato o avere maggiori informazioni rimando alla pagina dei contatti.